.
Annunci online

 
SardegnaNonConforme 
Blog non conforme
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Simone Spiga
Acque Sociali
Fronte Identitario Sardegna
Alain De Benoist
Musica Alternativa
Novopress
Peggio Soru
Polaris
Braccio Destro - Ag Alghero
Mutuo Sociale
2punto11
Casa d'Italia
Spazio Cervantes
Foro 753
Il Nazionalista
NoReporter
Comitato 10 Febbraio
  cerca

 

 






 



 



 




 

Diario | Presentazione del progetto | Musica Alternativa | Kultur Camp | Libri in vendita | gadget in vendita |
 
Diario
1visite.

24 novembre 2009

Mercoledì sera in diretta su I Wanna Rock

6 gennaio 2009

MOBILITAZIONE NAZIONALE DELLA GIOVANE DESTRA IDENTITARIA CONTRO IL GENOCIDIO IN PALESTINA!

Sensibilizzare la gente a tutti i costi sul genocidio ai danni del popolo palestinese è l’obbiettivo della Giovane Destra Identitaria, facente riferimento alla comunità telematica di Identitario.org (www.identitario.org) o più semplicemente all’area della destra sociale e nazionalpopolare, che intende lanciare, da qui ai prossimi mesi, iniziative a livello nazionale.
«La vocazione euromediterranea dell'Italia ci impone un'assoluta imparzialità, - dichiarano i referenti della Giovane Destra Identitaria - ma che, proprio in virtù a tale imparzialità, i fatti, le cause, le ragioni e i torti attuali ci obbligano a non essere equidistanti ne’ tantomeno indifferenti. ».
«Si tratta di avviare una mobilitazione a scala nazionale – aggiungono i promotori del progetto Identitario.org - che investa con ogni mezzo, dai gazebo ai volantinaggi, dalle “megafonate” alle azioni in stile futurista, dalle manifestazioni pubbliche alle semplici conferenze, tutti gli ambiti possibili per far conoscere agli Italiani ciò che sta avvenendo nel difficile contesto mediorientale a danno del popolo palestinese e auspicando, nel contempo, l’immediato cessate il fuoco, visto che, come al solito, chi paga maggiormente, in questi contesti, sono i civili, coinvolti loro malgrado dai bombardamenti a tappeto e dalle ritorsioni indiscriminate!”».
Per questa campagna è stata preparata una locandina, richiedibile presso il sito ufficiale del gruppo, o più facilmente tramite il contatto su Facebook o l’indirizzo email (identitario@hotmail.it) di Identitario.org, con la possibilità di personalizzarla dalle singole realtà che aderiranno alla mobilitazione; inoltre saranno presentate nelle Istituzioni, soprattutto dove vi è la presenza come amministratori dei militanti del circuito di Identitario.org, delle mozioni a tema.

Ufficio Stampa e Propaganda
Identitario.org



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. identitario.org palestina

permalink | inviato da sardegnanonconforme il 6/1/2009 alle 22:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

10 novembre 2008

SOSTEGNO ALLE DICHIARAZIONI DI ALEMANNO SULLE FOIBE E LA CROAZIA!

 Durante la recente visita al quartiere Giuliano-Dalmato di Roma, il Sindaco della capitale, Gianni Alemanno, ha affermato che la Croazia non potrebbe assolutamente entrare nell’Unione Europea, se prima non riconosce la vergogna delle foibe avvenuta sul loro territorio.
In merito a queste dichiarazioni, alcuni Dirigenti Nazionali di Azione Giovani, tutti promotori del progetto Identitario.org (
www.identitario.org), hanno voluto diramare una breve nota stampa unitaria.
“Siamo convinti – dichiarano Alessandro Amorese (Massa – Esecutivo Nazionale AG –
www.alessandroamorese.identitario.org), Simone Spiga (Cagliari – Direzione Nazionale AG – www.simonespiga.tk) e Daniele Caroleo (Crotone – Direzione Nazionale AG – www.danielecaroleo.identitario.org) – che le dichiarazioni del Sindaco di Roma debbano essere sostenute con forza, in quanto rappresentano la lucida interpretazione di una storia, purtroppo ancora tutta da condividere. La storia italiana, e di conseguenza quella Europea, passa anche dalla tragedia delle foibe, durante la quale migliaia di nostri connazionali vennero uccisi barbaramente e spietatamente dalle truppe del Maresciallo Tito. Non riconoscere quanto accaduto significa non voler contribuire alla costruzione di una storia e, di conseguenza, di un’identità, pienamente condivisa e soprattutto all’altezza del ruolo che l’Italia e l’Europa vorrebbero e dovrebbero ottenere a livello internazionale. Le istituzioni e il popolo croato devono riconoscere quanto accaduto in quei tristi periodi e chiedere scusa per quegli eccidi efferati ed ingiustificati, altrimenti, come ribadito giustamente dallo stesso Alemanno, non possono assolutamente essere considerati nostri fratelli europei.”.

11 luglio 2008

LA GIOVANE DESTRA IDENTITARIA ESPRIME SOLIDARIETA’ AD AZIONE GIOVANI PALERMO



“Dopo aver appreso dagli organi di stampa del vile attacco vandalico perpetrato, nei giorni scorsi, ai danni della sede di Azione Giovani Palermo, non potevamo non esprimere la nostra piena ed incondizionata solidarietà ai dirigenti e ai militanti della comunità palermitana di AG.”
Con queste parole, inizia la breve nota stampa unitaria diramata da Alessandro Amorese (Massa – www.alessandroamorese.splinder.com), componente dell’Esecutivo Nazionale di Azione Giovani, e da Daniele Caroleo (Crotone – www.danielecaroleo.identitario.org) e Simone Spiga (Cagliari – www.simonespiga.tk), entrambi Dirigenti Nazionali di AG, dopo il recente atto di devastazione della sede di Azione Giovani in Via Paolo Paternostro a Palermo.
“Condanniamo fermamente – proseguono i giovani dirigenti di AN, promotori, tra gli altri, del progetto di Identitario.org (www.identitario.org) – questo tipo di azioni totalmente deprecabili e deplorevoli. Una certa sinistra, ottusa ed intollerante, vorrebbe riportare il nostro paese al clima violento degli anni settanta. Più volte il nostro ambiente ha lanciato segnali d’allarme in tal senso, affinché le istituzioni e gli organismi preposti, prendessero le dovute precauzioni.”
“Auspichiamo, di conseguenza, - concludono Amorese, Spiga e Caroleo - che questo sia davvero l’ultimo di una serie incredibile di azioni di intolleranza e di violenza nei confronti del nostro ambiente umano e politico. Il dibattito politico non può e non deve assolutamente sfociare in inutile violenza ed in scontro fisico.”

7 maggio 2008

Cameratismo, non una parola ma un sentirsi fratelli !

Questi passati sono stati giorni di riflessione, ho voluto, dopo i tre giorni del Seminario ad Ocre, pensare all’andamento degli ultimi mesi nella politica di tutti i giorni anche in relazione alla tre giorni del fine settimana scorso.

Dal 2 al 4 Maggio io come tanti altri camerati abbiamo avuto la fortuna di vivere un’esperienza mozzafiato, appassionante e stimolante, insomma una tre giorni di analisi, approfondimento e di crescita come Comunità Militante Identitaria.

Le sfide che ci troviamo davanti sono molteplici, sia all’interno di Alleanza Nazionale e Azione Giovani ma soprattutto rispetto agli italiani che si aspettano da noi, prese di posizione chiare, impegni e risultati.

Governare la Nazione non è un gioco di pochi, ma deve diventare una battaglia giornaliera di tutti noi, giovani o vecchi militanti della Destra Popolare, Sociale e Identitaria.

In molti sanno che sono stato e rimango molto critico sull’esperienza del Popolo della Libertà, non sono convinto che sia la strada migliore, ma altresì credo che ci siano ben poche altre strade.

Mi voglio rivolgere per questo ai tanti camerati che oggi sono fuori da questo percorso politico, che come me non sono certi che questo progetto saprà interpretare al meglio il volere degli italiani, si mi rivolgo ai camerati che oggi militano in diverse formazioni politiche, molti dei quali hanno militano con noi nella Destra Sociale con Gianni Alemanno e con Marcello De Angelis.
Cioè con chi in questi tre giorni ha provato a costruire un primo nucleo per sviluppare la classe dirigente non solo giovanile del futuro partito del Centro Destra.

Si proprio tu che leggi, si mi rivolgo anche a te, ascolta le parole di un illuso, forse cazzone, ma sicuro che la parola cameratismo ha un grande significato, ascolta, prova come me a fidarti di chi ha combattuto e oggi continua a farlo, sicuro che non sarà un contenitore a cambiare la nostra idea e il nostro modo di essere esempio politico giornalmente.

Prova a fare anche tu questa scelta, prova a combattere con chi ha scelto l’identitarismo, con la capacità di confrontarsi e di analizzare gli aspetti negativi e positivi di questo percorso, ma allo stesso tempo, senza mai tradire il nostro percorso passato e futuro.

Un percorso che per me sarà legato alla croce celtica come al ricordo dei nostri caduti, sicuro che oggi come ieri il Domani appartiene a Noi!

Simone Spiga

26 febbraio 2008

SPILLE E ADESIVI IDENTITARI!

Tratto da identitario.org
 




 Per ordinare le spille e/o gli adesivi di Identitario.org, contattaci compilando l’apposito modulo (clicca qui) e chiedendoci tutte le informazioni in merito


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. identitario.org adesivi spille

permalink | inviato da sardegnanonconforme il 26/2/2008 alle 11:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

24 gennaio 2008

Cresce il portale identitario.org


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sardegna identitario.org

permalink | inviato da sardegnanonconforme il 24/1/2008 alle 12:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

19 ottobre 2007

In rete il nuovo sito di identitario.org


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. identitario.org

permalink | inviato da sardegnanonconforme il 19/10/2007 alle 15:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
ottobre        dicembre